Esami Innovation Manager UNI 11814 da oggi anche in Lapetre

15/1/2023
Esami Innovation Manager UNI 11814 da oggi anche in Lapetre

Il 2023 inizia per noi con un nuovo e importante tassello che completa ulteriormente la nostra offerta specialistica ad imprese e professionisti.

Infatti, Lapetre è divenuta Organismo di Valutazione accreditato da CEPAS per la valutazione degli Innovation Manager ai fini della certificazione UNI 11814:2021, con schema accreditato presso Accredia.

CEPAS è l'Istituto di Certificazione delle Competenze e della Formazione parte di Bureau Veritas, dal 1828 leader a livello mondiale nei servizi di ispezione, verifica di conformità e certificazione.

Lo schema CEPAS di riferimento, come detto accreditato presso Accredia, permette dunque l'inserimento del professionista certificato nel registro unico degli Innovation Manager istituito presso l'Ente Italiano di Accreditamento.

Ad ulteriore chiarimento, il precedente albo degli Innovation Manager istituito dal MISE non ha più alcuna validità, come abbiamo spiegato nel nostro articolo sul Voucher Innovation Manager. Con l’avvento della norma UNI 1184, la certificazione degli Innovation Manager secondo i dettami della norma è infatti l’unica modalità di riconoscimento di questa figura professionale.

Lapetre, in qualità di Organismo di Valutazione CEPAS, ha dunque oggi la possibilità di pianificare sessioni di esame condotte dai propri esaminatori, anch’essi Innovation Manager certificati.

Nella nuova sezione del sito “Certificazione UNI 11814 Innovation Manager” presentiamo il processo di certificazione, il calendario di esami e le relative modalità di accesso.

Da oggi saremo inoltre al fianco di professionisti e manager anche successivamente alla certificazione.

Infatti, grazie all’Innovation Management Lifelong Learning Program, mettiamo a disposizione di tutti gli Innovation Manager un percorso di formazione continua per l'eccellenza manageriale e per l'adempimento dei requisiti UNI 11814 di formazione continua.

L’Innovation Manager certificato deve infatti svolgere almeno otto ore di formazione annua attestata su temi ascrivibili alla gestione dell’innovazione. Grazie ad Innovation Management LLP si ha a disposizione un programma formativo blended altamente personalizzabile, composto di lezioni registrate sempre disponibili e momenti di formazione e networking in presenza.

Ci avviamo dunque nel 2023 accogliendo con entusiasmo questo importante traguardo e pronti ad affrontare le nuove sfide certificative.

Chief Innovation Officer

Ultimi articoli

Distinguere l’innovazione dal miglioramento e dallo sviluppo

Distinguere l’innovazione dal miglioramento e dallo sviluppo

Connotare l’innovazione aziendale al fine di distinguerla da ciò che è sviluppo o miglioramento è un tema cruciale, soprattutto in contesti di innovazione people-driven. La norma ISO 56000 “Gestione dell'innovazione - Fondamenti e vocabolario” indirizza l’azienda in questo percorso.
Articolo
Governo dell’innovazione nell’industria della moda: il caso Gruppo Miroglio

Governo dell’innovazione nell’industria della moda: il caso Gruppo Miroglio

Al centro del modello di innovazione del Gruppo Miroglio si trova un processo sistematico di scansione del mercato dell’innovazione per intercettare soluzioni innovative che rispondono ai bisogni di innovazione dei brand di moda del Gruppo.
Articolo
Creazione di una “safe zone” di sperimentazione al servizio delle unità di business aziendali: il caso Artsana

Creazione di una “safe zone” di sperimentazione al servizio delle unità di business aziendali: il caso Artsana

Applicazione dei paradigmi di innovazione design-driven per rompere i paradigmi del più tradizionale approccio all’innovazione di prodotto basato sull’individuazione di segmenti e bisogni dei consumatori tramite ricerche di mercato.
Articolo