Successo per l'Innovation Management Forum 2024: ai tavoli oltre 120 leader dell'innovazione per discutere il futuro dell'AI e delle sue applicazioni

6/6/2024
Successo per l'Innovation Management Forum 2024: ai tavoli oltre 120 leader dell'innovazione per discutere il futuro dell'AI e delle sue applicazioni

Si è conclusa con successo la quarta edizione dell'Innovation Management Forum, tenutasi il 5 giugno presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci a Milano. L'evento ha visto la partecipazione di oltre 120 leader dell'innovazione delle principali aziende italiane, riuniti per discutere le più recenti applicazioni dell'intelligenza artificiale (AI) e le risorse necessarie per sfruttarne al meglio il potenziale.

Partecipanti Innovation Management Forum

L'Innovation Management Forum, fondato e diretto da Flavio Ubezio, si conferma un punto di riferimento per il dialogo e la collaborazione proattiva tra le eccellenze nel management dell'innovazione e le istituzioni italiane. Al centro dell'edizione 2024, le domande chiave su come l'AI venga adottata oggi a supporto del business e quali risorse siano necessarie alle aziende per integrarla efficacemente nei loro processi.

Dalle dissertazioni e dalle riflessioni emerse durante l'evento, sarà redatto e pubblicato dopo l’estate un Libro Bianco. Questo prezioso documento avrà l'obiettivo di supportare i percorsi istituzionali nella definizione delle strategie nazionali per l'intelligenza artificiale, fornendo indicazioni e best practice fondamentali.

Tavoli di lavoro
Lavoro ai tavoli

Dai lavori del Forum è emersa chiaramente l’attenzione e la cura con cui la grande industria italiana sta trattando l’introduzione e lo sviluppo delle intelligenze artificiali in azienda. Attenzione e cura che si concretizzano in strumenti e prassi di governo del rischio sempre più evoluti e strutturati.” ha dichiarato Flavio Ubezio, ideatore e direttore scientifico dell'Innovation Management Forum e del Libro Bianco dell'Innovation Management.

Nel video racconto della giornata vengono condivisi alcuni insight dei lavori.

L’evento è stato realizzato da Lapetre, boutique indipendente per l’eccellenza nel management dell’innovazione,  in collaborazione con i partner tecnici Quantum Leap srl (società del Gruppo Engineering SPA), boutique di consulenza specializzata in trasferimento tecnologico e strategie per la proprietà intellettuale; Bureau Veritas Italia, pioniere nelle attestazioni di conformità dei Sistemi di gestione dell’Innovazione in base alla norma ISO 56002; Jacobacci & Partners, leader europeo nell’ambito della valorizzazione della proprietà intellettuale; Zucchetti, leader italiano nello sviluppo di software per l'impresa e di soluzioni per l'innovation management e Laborplay, spin-off dell'Università degli Studi di Firenze specializzato in strumenti game-based e gamification. L’evento  è stato patrocinato da UNI Ente Italiano di Normazione e AIIM Associazione Italiana Innovation Manager. Tellers PR è partner per le media relations.

Chief Innovation Officer

Ultimi articoli

Al via l’Innovation Management Forum: al centro dell’edizione 2024 l’AI e le sue applicazioni

Al via l’Innovation Management Forum: al centro dell’edizione 2024 l’AI e le sue applicazioni

120 leader dell’innovazione delle principali aziende italiane si confronteranno sui temi legati all’AI e alle sue applicazioni. Dall’esito di queste dissertazioni, verrà redatto un Libro Bianco, un prezioso documento con cui supportare i percorsi istituzionali di definizione delle strategie nazionali per l’intelligenza artificiale.
Articolo
Coopservice consegue l’attestazione ISO 56002 sulla gestione dell’innovazione

Coopservice consegue l’attestazione ISO 56002 sulla gestione dell’innovazione

L’importante riconoscimento ha una validità triennale con monitoraggio annuale e posiziona l’azienda tra i pionieri del settore.
Articolo
Intercettare, accelerare e integrare startup che sviluppano soluzioni complementari: il caso Zucchetti

Intercettare, accelerare e integrare startup che sviluppano soluzioni complementari: il caso Zucchetti

Il programma HR Alliance al centro del modello di open innovation al fine di estendere l’offerta aziendale di soluzioni e servizi.
Articolo