Innovation lab

3
/3
Beneficio
4
/5
Maturità

Descrizione

Unità organizzativa, funzionalmente separata dal resto dell’organizzazione, in cui vengono esplorate e incubate idee e tecnologie emergenti al fine di sviluppare progetti potenzialmente dirompenti per l’azienda, pur afferenti ai suoi obiettivi strategici.

La sua separazione funzionale è utile sia all’allontanamento dell’unità dalle pressioni di breve termine sia alla comunicazione di posizionamento strategico dell’unità.

Elementi di valore

  • ­Riduzione dei rischi intrinsechi alla sperimentazione, grazie ad un ambiente appositamente strutturato per accogliere i fallimenti «buoni».
  • ­Accelerazione del time-to-market delle iniziative progettuali.
  • ­Libertà di lavorare su prodotti e servizi potenzialmente game-changing e su nuovi modelli di business.

Fattori critici di successo

  • ­Avere una forte sponsorship dell’alta direzione.
  • ­Creare una cultura di accettazione del lab quale parte integrante dell’azienda, per facilitare la l’handover “in produzione” delle iniziative sviluppate nel lab.

Nota metodologica

Le tecniche presenti nella ricerca sono presentate lungo cinque dimensioni: beneficio, maturità, descrizione, elementi di valore e fattori critici di successo.

La descrizione presenta in sintesi la tecnica in oggetto. Gli elementi di valori evidenziano i principali benefici attesi dall’utilizzo della tecnica. I fattori critici di successo sono indicazioni chiave per il pieno raggiungimento dei benefici attesi.

Descrizione, elementi di valore e fattori critici di successo contengono informazioni emerse dalla ricerca condotta da Gartner, arricchite dalla nostra esperienza e contestualizzate sul mercato.

Beneficio e maturità sono due indici da noi redatti per rendere immediata la comprensione della tecnica, pur dando una interpretazione fedele della metodologia Hype Cycle.

La maturità della tecnica è descritta con un indice da 1 a 5, che coincide con le fasi di sviluppo dell’innovazione secondo la metodologia Hype Cycle (i.e.: innovation trigger, peak of inflated expectations, trough of disillusionment, slope of enlightenment, plateau of productivity).

Il beneficio atteso dalla tecnica è  descritto con un indice da 1 a 3, dove 3 indica l’attesa di significativi incrementi di ricavi o riduzione di costi dall’uso della tecnica, mentre 1 indica la difficoltà di correlare l’utilizzo della tecnica a incrementi di ricavi o riduzione di costi.

Rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Grazie. Ti terremo aggiornato sulle nostre iniziative.
Controlla di aver compilato tutti i campi in modo corretto