Dal 4e, un mondo in transizione (governata)

8/9/2023
Dal 4e, un mondo in transizione (governata)

Nell’edizione 2023 di “4e engineering energy ecology ethics”, evento annuale di Jacobacci & Partners, i lavori verteranno sulla grande trasformazione economica politica sociale che stiamo vivendo.

Il 20 ottobre alla Fondazione Golinelli di Bologna verranno esplorate le nuove frontiere dell’energia, la mobilità di domani, fino ad arrivare all’evoluzione culturale nelle aziende, e concludere con l'opportunità che rappresenta il settore aerospaziale per il Made in Italy.

Per affrontare la transizione abbiamo con noi una straordinaria biodiversità culturale e un raffinato know how cesellato nei secoli. Davanti, la sfida di rinnovamento degli strumenti per superare gli ostacoli, consapevoli che il punto di arrivo è incerto e che il percorso è lungo e complesso.

Un percorso che, per estensione e complessità, ogni impresa è chiamata ad affrontare governandolo per assicurarsi di riuscire a cogliere le opportunità della transizione, non rimanendone vittima. Proprio su questa chiave di lettura si contestualizza la nostra presenza in qualità di promotori dell’iniziativa.

Con l’occasione dell’evento abbiamo inoltre discusso con Jacobacci & Partners i temi più attuali di governo dell’innovazione, tutti racchiusi nel primo Libro Bianco dell’Innovation Management da noi elaborato sotto la direzione scientifica di Flavio Ubezio.

Il Libro Bianco è un documento partecipativo di analisi e approfondimento di temi chiave del management dell’innovazione in Italia che ha visto il coinvolgimento di quasi un centinaio di attori, tra cui il Think Tank del Leader dell’Innovazione Leonardo da Vinci riunitosi all’Innovation Management Forum del 21/6. Uno strumento di dialogo con l’ecosistema e con le istituzioni, in particolar modo con il Ministro delle Imprese e del Made in Italy.

Dal Libro Bianco emerge chiaramente la necessità di sviluppare, come Paese, una sana cultura di governo dell’innovazione, allineata e spinta dagli standard internazionali di riferimento: quelle norme ISO 56000 ormai giunte a piena maturazione.

Figura chiave per lo sviluppo di detta cultura è l’Innovation Manager certificato ai sensi della norma UNI 11814, un professionista che affronta un percorso certificativo volto a valutarne le competenze di governo dell’innovazione, non solo quindi le competenze di realizzazione di specifiche iniziative di innovazione.

Gli Innovation Manager certificati sono oggi circa 150, sono in costante crescita e si certificano per comunicare al mercato un bouquet ricco e strutturato di competenze manageriale per l’innovazione. Sono pronti ad accompagnare le aziende verso una maggiore strutturazione della governance dell’innovazione e in attesa dell’adeguato riconoscimento da chi si occupa di politiche di innovazione.

Il 20 ottobre alla Fondazione Golinelli di Bologna sarà l’occasione per approfondire questi e altri temi. Sul sito dell’iniziativa è possibile registrarsi per partecipare gratuitamente.

Chief Innovation Officer

Ultimi articoli

Lapetre e Open Innovation Lombardia per la challenge “Scale Lombardy Up”

Lapetre e Open Innovation Lombardia per la challenge “Scale Lombardy Up”

Obiettivo della challenge è fare incontrare piccole imprese innovative lombarde con le grandi Corporate nate e cresciute sul territorio, per fare crescere le prime in logica di venture clienting.
Articolo
Esigenze latenti della collettività al servizio della sostenibilità dell’industria farmaceutica: il caso Bormioli Pharma

Esigenze latenti della collettività al servizio della sostenibilità dell’industria farmaceutica: il caso Bormioli Pharma

Un processo strutturato che parte dall’osservazione etnografica dei clienti dei clienti per giungere all’ideazione e prototipazione di concept innovativi di packaging primario farmaceutico che abbia un impatto in termine di sostenibilità, usabilità, connettività o tracciabilità.
Articolo
Nasce l’Associazione Italiana Innovation Manager (AIIM)

Nasce l’Associazione Italiana Innovation Manager (AIIM)

AIIM Associazione Italiana Innovation Manager è la casa degli Innovation Manager, in particolare i piccoli professionisti certificati a norma UNI 11814. Un punto di riferimento per la crescita professionale dei soci e della professione, iscritta alla sezione II “Associazioni che rilasciano l’attestazione di qualità e qualificazione professionale dei servizi” del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.
Articolo