Master in Innovation Management accreditato dall’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale

23/2/2022
Master in Innovation Management accreditato dall’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale

Il 12/4 si terrà il corso in gestione della proprietà intellettuale secondo lo Standard ISO 56005, parte del percorso più strutturato di Master Executive in Innovation Management.

Considerato il crescente interesse verso il tema della gestione dell’innovazione da parte dei Consulenti in Proprietà Industriale, Lapetre ha scelto di sottoporre ad esame dell’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale il percorso, al fine del riconoscimento, ai professionisti che partecipano, dei relativi crediti formativi.

L’Ordine, valutato il percorso complessivo, ha accreditato il percorso per nr. 2 crediti formativi in materia di Brevetti/Marchi, relativi appunto alla partecipazione al modulo in gestione della proprietà intellettuale, uno dei dieci momenti formativi del percorso.

I partecipanti al Master iscritti all’Ordine professionale dovranno provvedere ad informare la nostra segreteria didattica in merito alla propria partecipazione e potranno poi caricare in autonomia i crediti nella propria pagina personale collegata alla formazione.

Il riconoscimento rappresenta un importante passaggio per il piano di sviluppo delle attività formative verso tutti quei professionisti che vivono giornalmente il mercato e necessitano di strumenti e tecniche pragmatiche e operative per affrontarlo.

Chief Innovation Officer

Ultimi articoli

Distinguere l’innovazione dal miglioramento e dallo sviluppo

Distinguere l’innovazione dal miglioramento e dallo sviluppo

Connotare l’innovazione aziendale al fine di distinguerla da ciò che è sviluppo o miglioramento è un tema cruciale, soprattutto in contesti di innovazione people-driven. La norma ISO 56000 “Gestione dell'innovazione - Fondamenti e vocabolario” indirizza l’azienda in questo percorso.
Articolo
Governo dell’innovazione nell’industria della moda: il caso Gruppo Miroglio

Governo dell’innovazione nell’industria della moda: il caso Gruppo Miroglio

Al centro del modello di innovazione del Gruppo Miroglio si trova un processo sistematico di scansione del mercato dell’innovazione per intercettare soluzioni innovative che rispondono ai bisogni di innovazione dei brand di moda del Gruppo.
Articolo
Creazione di una “safe zone” di sperimentazione al servizio delle unità di business aziendali: il caso Artsana

Creazione di una “safe zone” di sperimentazione al servizio delle unità di business aziendali: il caso Artsana

Applicazione dei paradigmi di innovazione design-driven per rompere i paradigmi del più tradizionale approccio all’innovazione di prodotto basato sull’individuazione di segmenti e bisogni dei consumatori tramite ricerche di mercato.
Articolo